VENDERE CON I SOCIAL? ANCHE QUESTO E' POSSIBILE

A COSA SERVONO I SOCIAL MEDIA

  • Connettersi con le persone – Quindi stabilire contatti online come anche offline e lasciare attiva la possibilità di contatto

  • Mantenere attivo un dialogo – Quindi essere costantemente presenti alle attività online

  • Creare atmosfera attorno al proprio Brand – Quindi far partecipare le persone alle attività promozionali

  • Disintermediare il messaggio dal mezzo – La comunicazione fluida che avviene attraverso le piattaforme Social permette di stabilire un dialogo diretto, senza autorevolezza del mezzo come in TV, ma con più possibilità di profilazione e profondità di relazione innescata dal metodo di coinvolgimento

VENDERE CON I SOCIAL MEDIA?

No, le persone non sono stupide come ti sembra. Sì, forse un po’ superficiali, ma non sarà con un account su Facebook, Twitter o altre robe che venderai i tuoi prodotti.

Semmai grazie ad un continuo dialogo permetterai di aumentare le probabilità che le persone vengano in contatto con te, e solo grazie alla tua bravura di venditore riuscirai a convincerli e fidelizzarli al tuo negozio.

ESEMPI E CASI DI SUCCESSO DI AUMENTO VENDITE CON I SOCIAL MEDIA

Ho trovato un esempio online di un dichiarato successo dell’uso dei Social Media in termini di incremento vendite.

Si tratta del caso McDonald’s e dell’uso di Facebook – Ha aumentato la vendita di alcuni prodotti grazie alle Offerte postate su Facebook.

Un caso simile italiano, di cui però non abbiamo dati per valutare l’azione è quella di Venchi Cioccolato che per un periodo abbiamo visto usare le “Offerte” promozionali su Facebook. Ci piacerebbe conoscere la loro storia più da vicino.

Starbuck e Red Bull usano Instagram per “coinvolgere” i propri clienti nel processo interno. Ma le vendite? Aumentano grazie a questo?

Pizzicato Bar su Facebook è molto attivo, sembra apprezzare l’uso costante dei Social Media come leva per il suo business. Ci farebbe piacere sapere più dettagli da loro. Proveremo a contattarli e vediamo cosa succede.

Un altro esempio spiegato in un’intervista di Davide Licordari è quello di Goodmakers che utilizza i Social Media come leva motivazionale per massimizzare gli acquisti abbassando il prezzo finale di gruppo.

#savings #personalfinances

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Social Icon

© 2018 ITASA Srl - P.IVA 09680020964